19 luglio 2018

Premio Fair Play Menarini: le prime due giornate

Premio Fair Play Menarini

Anche quest’anno la tre giorni del Premio Fair Play Menarini inizia ammirando le vedute e i panorami che solo la Valdichiana, e in particolare Castiglion Fiorentino, ci può regalare. Parte da qui l’appuntamento più famoso d’Italia dedicato ai valori dello sport, ormai alla sua XXII edizione.

Come ogni anno, noi di Menarini abbiamo partecipato e seguito questo evento con entusiasmo e consapevoli del fatto che nel nostro DNA c’è tanto fair play!

Prima giornata Fair Play Menarini

Se parliamo di valori dello sport, allora non possiamo non scendere in campo e gareggiare. Dal basket al judo, dal taekwondo all’equitazione, dal tennis alla lotta fino alla ginnastica ritmica e artistica, ben 12 società sportive si sono messe all’opera dando il meglio di sé con incontri, match, dimostrazioni pubbliche ed esibizioni durante il primo appuntamento della manifestazione Fair Play Menarini, denominato “Lo Sport in Piazza”.

Un evento che vuole avvicinare tutti i giovani sportivi a questi temi, promuovendo così, proprio attraverso lo sport, una campagna di sensibilizzazione.

«È sempre una grande emozione dare il via alla manifestazione con questa prima giornata dedicata alle realtà locali e ai più giovani – ha commentato Angelo Morelli, presidente dell’Associazione Premio Internazionale Fair Play Mecenate-Menarini. Per noi l’appuntamento con “Sport in piazza” è il modo ideale per raccontare quelli che sono i valori sani della competizione atletica e sportiva. Ma oltre alla pratica abbiamo lasciato spazio, come già accaduto lo scorso anno, anche alle parole e alle storie di vita vera.

Torna anche quest’anno i “Campioni si raccontano”, appuntamento che abbiamo studiato per consentire ai big dello sport di parlare di sé stessi e trasmettere alle nuove generazioni la propria passione.»

«Avere atleti così importanti che hanno vissuto e assaporato i vertici mondiali dello sport è una cosa davvero importante – spiega il sindaco di Foiano della Chiana Francesco Sonnati. Farsi raccontare le proprie esperienze nel nome del Fair Play è davvero qualcosa di pregio e di grande rilevanza. Ad accoglierli ci hanno pensato i nostri ragazzi, coloro che fanno parte delle nostre società sportive. Siamo fieri ed orgogliosi di essere stati protagonisti di questo momento.»

Stefan Holm e Tony Kukoc, durante la serata, rispettivamente campione olimpico per il salto in alto e stella dell’NBA, hanno potuto visitare Foiano della Chiana e conoscere da vicino la realtà del Carnevale più antico d’Italia. A loro si è unito anche Alessandro Fei, campione della pallavolo e foianese doc.

Seconda giornata Fair Play Menarini

premio fair play menarini

Alberto Giovanni Aleotti, Lucia Aleotti, Dario Nardella

La seconda giornata Fair Play Menarini è iniziata nel segno della scoperta. Per i campioni di quest’anno, e anche per quelli degli anni precedenti, ambasciatori in questa edizione 2018, è stato un bellissimo regalo visitare la Valdichiana e i suoi tanti paesi che la rendono così affascinante e ricca di storia allo stesso tempo.  

Durante il pomeriggio, la manifestazione si è spostata a Firenze, che ha regalato a tutti i presenti una calda serata estiva e uno dei panorami più belli al mondo, colorato dalle luci del tramonto.

Nello splendore di piazzale Michelangelo, a Firenze, il nostro Gruppo ha accolto i premiati con una cena di gala per celebrare i campioni Fair Play Menarini 2018 che, contando sul proprio talento, si sono distinti sul campo da gioco, seguendo rigorosamente le regole, rispettando gli avversari e incarnando appieno i valori del fair play.

«Per un’azienda come Menarini, che s’impegna ogni giorno nella ricerca di nuove cure, è necessario avere il fair-play nel DNA – ha detto Ennio Troiano, direttore corporate delle risorse umane del Gruppo Menarini. Per il sesto anno consecutivo, Menarini vuole omaggiare i campioni che portano i valori dello sport e della vita in giro per il mondo, rappresentando un esempio positivo per le nuove generazioni.»

Premiati del Premio Fair Play Menarini 2018

  • Stefan Holm, Fair Play
  • Giovanni Trapattoni, Una vita per lo sport
  • Tony Kukoc e Robert Korzeniowski, Personaggi mito
  • Elisa Santoni, Fair Play modello di vita
  • Antonio Di Gennaro e Massimo Rastelli, Carriera nel Fair Play
  • Xavier Jacobelli, Narrare le emozioni
  • Karolina Kostner, Sport e Vita
  • Serena Ortolani e Davide Mazzanti, Sport e Vita
  • A.S. Cittadella, I valori sociali dello sport
  • Marco Bortolami, Promozione dello sport
  • Daniela Hantuchova, Fair Play e solidarietà
  • Vanessa Ferrari, Modello per i giovani
  • Charlotte Kalla, Fair Play e ambiente
  • Arianna Fontana, Premio speciale Sustenium Energia e cuore
  • Marco Maria Dolfin, Lo sport oltre lo sport
  • Noemi Biagini, Premio Speciale Fiamme Gialle “Studio e sport”

In attesa della chiusura dell’evento, guarda il video del Premio Fair Play 2017!

 

Premio Fair Play Menarini: le prime due giornate ultima modifica: 2018-07-19T16:00:18+00:00 da admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Letta la avvertenza di rischio e l'informativa acconsento al trattamento dei dati personali comuni e sensibili, per consentire la pubblicazione e gestione del mio post sul blog

al trattamento per pubblicare il commento all’articolo

(*) Consenso necessario: in mancanza non potremo dar seguito alla Sua richiesta.