1 Luglio 2013

Eiaculazione precoce: capire perché e come affrontarla

eiaculazione-precoce

L’Eiaculazione Precoce è la disfunzione sessuale maschile più comune, ma ancora oggi viene vissuta come un tabù. Eppure colpisce circa il 20-30% degli uomini, a qualunque età1,2,3. Cerchiamo, quindi, di capire cos’è.

Cos’è l’Eiaculazione Precoce

L’Eiaculazione Precoce è un’eiaculazione che in modo persistente o ricorrente si manifesta alla minima stimolazione sessuale, prima, durante o poco dopo la penetrazione e comunque prima che il soggetto lo desideri.1

Tutto questo ha delle ripercussioni negative, non soltanto per il singolo individuo ma anche per la partner e, di conseguenza, per la coppia3: infatti, la metà degli uomini con eiaculazione precoce crede che il rapporto con la propria partner sarebbe più intenso, se fossero in grado di soddisfarla sessualmente4.

In alcuni casi l’Eiaculazione Precoce può portare a frustrazione, rabbia, ansia fino alla depressione, con ricadute di diverso tipo sia su chi ne è affetto che sulla partner, perché quello che viene intaccato è proprio il benessere della persona e della coppia 5,6.

Ecco perché è importante non sottovalutare questa patologia, poiché una vita sessuale soddisfacente è molto importante per il successo di qualsiasi relazione.

Prevenzione: perché è fondamentale

Parlare di problemi sessuali, però, è sempre complicato. Spesso, infatti, è fonte di imbarazzo e ansia, soprattutto per gli uomini.

Ma l’eiaculazione precoce è una condizione medica che può essere trattata con successo, facendo attenzione alle cure fai-da-te perché possono portare a una diagnosi sbagliata della patologia o a una terapia inappropriata.

Inoltre, non si deve dimenticare che il dialogo con il proprio partner, oltre ad essere un elemento che rafforza il legame di coppia, può rappresentare uno “strumento” efficace per trovare una soluzione. Insieme si può prendere coscienza del problema e cercare un modo per gestirlo.

Spesso è grazie alla partner che gli uomini vanno da un medico, unico modo per diagnosticare adeguatamente il problema, trovare la causa e, se necessario, avviare una terapia efficace.

Proprio considerando l’importanza di questa patologia e delle sue ripercussioni sull’individuo e sulla coppia, la SIA (Società Italiana di Andrologia), la SIU (Società Italiana di Urologia), la SIAMS (Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità) e l’AOGOI (Associazione degli Ostetrici e Ginecologi Ospedalieri Italiani) hanno deciso di patrocinare una campagna di sensibilizzazione sull’Eiaculazione Precoce, avvalendosi del supporto incondizionato di Menarini.

infografica-eiaculazione-precoce

Ti potrebbe interessare:

Bibliografia

1. Wespes E. et al. Guidelines on male sexual dysfunction. European Association of Urology 2013
2. McMahon CG et al. An evidence-based definition of lifelong premature ejaculation: report of the International Society for Sexual Medicine (ISSM) ad hoc committee for the definition of premature ejaculation. J Sex Med 2008;5:1590-1606
3. Porst H et al. The premature ejaculation prevalence and attitudes (PEPA) survey: prevalence, comorbidities, and professional help-seeking. Eur Urol 51 (2007): 816-824
4. Montorsi F. Prevalence of premature ejaculation: a global and regional perspective. J Sex Med 2005; Suppl 2
5. McMahon CG et al. Efficacy and safety of dapoxetine for the treatment of premature ejaculation: integrated analysis of results from five phase 3 trials. J Sex Med 2011; 8:524-539
6. McCarty EJ et al. Dapoxetine: an evidence-based review of its effectiveness in treatment of premature ejaculation. Cor Evid 2012:7 1-14

Eiaculazione precoce: capire perché e come affrontarla ultima modifica: 2013-07-01T10:26:36+02:00 da Paola Marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Letta la avvertenza di rischio e l'informativa acconsento al trattamento dei dati personali comuni e sensibili, per consentire la pubblicazione e gestione del mio post sul blog

al trattamento per pubblicare il commento all’articolo

(*) Consenso necessario: in mancanza non potremo dar seguito alla Sua richiesta.