28 Luglio 2020

Vivere l’estate con il pieno di energia

Non solo magnesio e potassio, ma anche vitamine e aminoacidi per affrontare il caldo estivo.

Con l’arrivo del caldo capita frequentemente di sentirsi a corto di energia.
Per questo, abbiamo bisogno del giusto apporto di sali minerali, aminoacidi e vitamine
per recuperare la nostra forza fisica e stare al meglio, grazie ad alcuni integratori dalla formula innovativa. 

Le cause della stanchezza, soprattutto quando non si tratta di eventi sporadici, vanno sempre indagate in modo approfondito con l’aiuto del proprio medico di famiglia, e talvolta di uno specialista.

Tuttavia, se non ci sono ragioni particolari legate a patologie specifiche, o riferite a una fase di convalescenza, può trattarsi di un fenomeno piuttosto comune che si manifesta con l’arrivo dell’estate. Nei giorni più caldi, infatti, capita infatti di sentirsi più stanchi e affaticati. Un periodo particolarmente intenso al lavoro o negli studi può farci sentire ancora più a corto di energie.

Sappiamo anche che il caldo provoca un aumento della sudorazione, con la conseguente perdita di liquidi – da 1-2 litri d’acqua al giorno per un individuo a riposo, e fino a 10-12 litri nel caso di un atleta sottoposto ad un allenamento intenso. Ma con il sudore perdiamo anche diversi macroelementi preziosi per la salute dell’individuo – in particolare alcuni sali minerali come il magnesio e il potassio. Vediamo insieme a cosa servono questi sali, e perché sono considerati essenziali per la nostra salute.

Il potassio garantisce la normale funzionalità dei muscoli e aiuta il corpo a reagire alla sensazione di spossatezza e affaticamento. Svolge anche un ruolo fondamentale nel mantenimento della pressione sanguigna e della giusta idratazione del corpo.

Il magnesio dà carica e vitalità all’organismo: è essenziale per il corretto metabolismo energetico, per l’attività muscolare e del sistema nervoso, e contribuisce all’equilibrio elettrolitico dell’organismo.

Altri microelementi fondamentali per vincere la sensazione di stanchezza stagionale sono il ferro e lo zinco. Il primo partecipa a diversi processi metabolici, come la sintesi del DNA e contribuisce alla produzione di emoglobina, la proteina contenuta nei globuli rossi del sangue che consente il trasporto dell’ossigeno nei tessuti, processo fondamentale per garantire le funzioni vitali e la riduzione di stanchezza e affaticamento. Lo zinco favorisce il buon funzionamento del sistema ormonale e immunitario e contribuisce – tra l’altro – ad una normale funzione cognitiva.
Lo zinco è anche un importante alleato della salute di pelle, capelli, unghie e ossa e coopera al corretto funzionamento del sistema riproduttivo.

Anche le vitamine svolgono una funzione energizzante: in particolare, l’acido ascorbico o vitamina C contribuisce alla funzione di sistema immunitario e riduce stanchezza e affaticamento; la tiamina o vitamina B1 contribuisce al funzionamento del sistema nervoso e alla corretta funzione cardiaca.

Gli integratori alimentari preposti a fornire un supporto per affrontare al meglio il caldo estivo, includono anche alcuni aminoacidi come arginina e beta-alanina ed altri composti organici come la creatina. Si tratta di sostanze naturalmente prodotte dal corpo umano, fondamentali per la sintesi proteica e il mantenimento dell’omeostasi, che tuttavia in determinati momenti di calo energetico e di sforzo fisico, il nostro organismo non riesce a sintetizzare in quantità e velocità sufficienti a soddisfare i suoi bisogni. In particolare, l’arginina possiede proprietà vasodilatatorie: facilita l’afflusso del sangue al cuore e ai muscoli, aumentandone la resistenza. La beta-alanina aiuta a combattere l’acidosi muscolare prodotta da sforzi eccessivi. Infine, la creatina è in grado di liberare un plus di energia nei momenti di intensa richiesta metabolica, favorendo un graduale recupero fisico.

Ecco perché alcuni integratori possono costituire un valido aiuto per affrontare al pieno dell’energia il caldo dell’estate e – in aggiunta a una dieta equilibrata – affrontare con successo condizioni temporanee di stress fisico e mentale.

 

 

Vivere l’estate con il pieno di energia ultima modifica: 2020-07-28T10:59:24+02:00 da Giordano Dolfi

1 Commento

  1. Avatar commentoalfredo scardicchio

    articolo interessante ma vorrei segnalare l’importanza della reintegrazione anche del sodio che è l’elettrolita maggiormente perso con l’intensa sudorazione del periodo estivo

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Letta la avvertenza di rischio e l'informativa acconsento al trattamento dei dati personali comuni e sensibili, per consentire la pubblicazione e gestione del mio post sul blog

al trattamento per pubblicare il commento all’articolo

(*) Consenso necessario: in mancanza non potremo dar seguito alla Sua richiesta.