17 Giugno 2016

Menarini ristruttura altre 10 case popolari. “Non c’è posto più bello della propria casa”

case popolari

“There is no more beautiful place of your own home” è la famosa frase pronunciata da Dorothy Gale, alias Judy Garland, nel Mago di Oz del 1939. Dopo una serie di avventure e incontri a dir poco eccezionali con uno spaventapasseri, un uomo di latta e un leone senza coraggio, Dorothy battendo tre volte le sue scarpette rosse può tornare finalmente a casa.

Spesso però non è così facile avere il lieto fine, e mentre si susseguono soltanto vicissitudini ed esperienze negative, come l’incontro con la Strega dell’Est o quello deludente con il Mago di Oz in persona, più difficile sembra reperire le magiche scarpette. Eppure la casa, quel luogo in cui tutti – compresa la protagonista – vogliono tornare, è il nucleo centrale intorno al quale ruota la nostra vita.

Menarini ristruttura 10 case popolari

Il Gruppo Menarini, per il terzo anno consecutivo, ha deciso di impegnarsi nuovamente nella ristrutturazione di altri appartamenti per donarle alle famiglie che più ne hanno bisogno. Famiglie che hanno vissuto momenti difficili, che hanno subito lo scacco della crisi, e ora hanno bisogno solo di un tetto per ricominciare.

Da sempre, tra i nostri valori ci sono solidarietà, responsabilità sociale, ma soprattutto centralità della persona. Ogni giorno entriamo nei nostri uffici, o nei nostri laboratori o magazzini, consapevoli che il nostro impegno è rivolto a tutti voi, per trovare una cura per ogni malattia, per garantire a tutti più salute, più felicità, più vita. Le persone sono il nostro obiettivo e la nostra risorsa, per questo è importante per noi sostenere concretamente chi ha bisogno ed è meno fortunato.

La solidarietà verso i meno fortunati rappresenta una nostra promessa costante per tutte le filiali del nostro Gruppo nel mondo, che facciamo in maniera sempre diversa, perché il mondo non è espressione di uno standard e non abbiamo iniziative standardizzate e uguali in tutti i paesi. Ma il denominatore comune di tutti noi, dipendenti Menarini, presenti in oltre 100 paesi del mondo, è la sensibilità verso la realtà che ci circonda e le iniziative utili e costruttive legate alle varie comunità di appartenenza che ci ospitano.case popolari firenze 2016

Menarini case popolari: il nostro patto con Firenze dal 2013

“Questa è la vera natura della casa: il luogo della pace; il rifugio non soltanto dal torto,
ma anche da ogni paura, dubbio e discordia.”
JOHN RUSKIN

In questo 2016, l’impegno di Menarini Italia raggiunge quota 30 appartamenti: le case hanno metratura varia dai 50 ai 70 mq ognuno. Il progetto, in collaborazione con Casa SPA (gestore del patrimonio di edilizia residenziale pubblica dell’area fiorentina) ha previsto dei lavori di ristrutturazione durati alcuni mesi, con il ripristino di impianti elettrici, meccanici e termo-sanitari, la sostituzione di rivestimenti nelle cucine e nei bagni e la revisione e sostituzione degli infissi.

Menarini ha lanciato ormai da 3 anni questo impegno solidale verso la città di Firenze – hanno sottolineato Lucia Aleotti e Alberto Giovanni Aleotti –, facendosi carico in toto del ripristino di alcuni alloggi di edilizia residenziale popolare di proprietà del Comune, che altrimenti resterebbero inutilizzabili. Siamo felici oggi di poter consegnare questi ulteriori 10 alloggi e vedere la gioia delle famiglie che ritrovano un luogo sicuro per sé e i propri figli. Ancora una conferma dell’importanza che ha per noi Firenze, dove ha sede la nostra azienda dal 1915”.

Leggi la storia del nostro Patto con Firenze e quando è nato il progetto per la ristrutturazione delle case per le famiglie più bisognose.

 

Menarini ristruttura altre 10 case popolari. “Non c’è posto più bello della propria casa” ultima modifica: 2016-06-17T18:57:14+02:00 da Paola Marino

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Letta la avvertenza di rischio e l'informativa acconsento al trattamento dei dati personali comuni e sensibili, per consentire la pubblicazione e gestione del mio post sul blog

al trattamento per pubblicare il commento all’articolo

(*) Consenso necessario: in mancanza non potremo dar seguito alla Sua richiesta.