21 dicembre 2017

Una lunga notte di Natale per le sedi Menarini

sedi menarini

Nelle sedi Menarini sta arrivando il Natale e ovunque si sente aria di festa. Da Berlino a Singapore, la nostra giornata di Natale si festeggia più volte in 24 ore… andiamo allora a scoprire cosa succede negli stabilimenti Menarini!

La prima sede Menarini a festeggiare il Natale

La prima sede Menarini in cui arriva Santa Claus è la Nuova Zelanda che festeggia con le tipiche “parate di Babbo Natale” malgrado le alte temperature! Qui, infatti, il Natale arriva in piena estate e non potendo addobbare il classico pino si attende di veder fiorire il Pohutokawa, un albero sempreverde che con i suoi fiori rossi colora le feste natalizie.

sedi menarini Nuova ZelandaCon 2 ore di differenza, iniziano i festeggiamente anche nella calda Australia, dove si svolge il Carols by Candlelight, evento in cui le persone si riuniscono di notte per accendere candele e cantare canti natalizi. In questa atmosfera magica non mancano però i Babbi Natale che fanno surf.

Sedi Menarini

Seguendo il fuso orario occidentale australiano, Santa Claus arriva nelle Filippine. Nella città di San Fernando, ogni sabato prima della vigilia di Natale, si tiene il Ligligan Parul SampernanduFestival delle Lanterne Giganti. Undici villaggi partecipano al Festival per costruire le lanterne più elaborate e originali che possono raggiungere anche i 20 metri di altezza.

Se pensate che in Cina non arrivi il Natale vi sbagliate: qui il piccolo numero di cristiani festeggia il Sheng Dan Jieh, ovvero il “Festival della Santa Nascita”. Durante le feste tutte le case vengono addobbate con piante sempreverdi, piccole pagode rosse di carta e candele; e non manca anche l’albero di Natale, chiamato “albero di luce”, decorato con lanterne e catene di carta rossa che simboleggiano la felicità.

Dall’inizio di novembre fino a inizio gennaio, Singapore è uno spettacolo emozionante: non è infatti un caso che venga soprannominata la “Manhattan del Pacifico”. Percorrendo le sue strade è infatti possibile fermarsi nei famosi Singapore shopping belt Orchard Road e la Marina Bay, solitamente decorati da mille luci e ornamenti, mentre passeggiando lungo il fiume, sulla River Promenade, si potrà incontrare il Merlion, il simbolo della città di Singapore, dal corpo mezzo leone e mezzo pesce.

Natale nelle sedi Menarini in Europa

Passando dall’India alla penisola arabica, il Natale arriva finalmente nelle sedi Menarini europee. Partiamo dall’Irlanda. Tra le tante tradizioni natalizie irlandesi, alcune delle quali molto simili alle nostre, è possibile assistere a una davvero particolare: le Wren Boy Processions. Il giorno di Santo Stefano, lungo le strade della città, è facile incontrare dei gruppi di giovani irlandesi vestiti in modo bizzarro e intenti a cantare e a fare rumore… ma hanno una buona motivazione: raccogliere fondi per beneficenza.

In Francia le feste cominciano il 5 dicembre con la festa di San Nicola, ma il momento più importante è quello della Vigilia di Natale, dove le voci dei cori intonano i famosi “Noels”, i canti natalizi, con in sottofondo le campane delle chiese.  Anche in Belgio si festeggia in anticipo e anzi si festeggiano due figure natalizie tradizionali, San Nicola e Babbo Natale. Il primo viene celebrato il 6 dicembre in occasione di una festa dedicata principalmente ai bambini, il secondo naturalmente il 25! La sera del 5 dicembre, i bambini lasciano delle carote per il cavallo di San Nicola, ma solo i più bravi troveranno al posto delle carote giocattoli e dolcetti.

sedi_Menarini_NataleIn Germania i preparativi iniziano quattro domeniche prima di Natale con la realizzazione della “Corona dell’Avvento”, una tradizionale corona fatta di rami di abete o di pino con quattro candele colorate. Anche la nostra sede Berlin Chemie ne ha realizzata una e ogni domenica – ops! ogni lunedì – viene accesa una candela, cantando canzoni natalizie e mangiando biscotti.

In Italia, precisamente a Firenze, dove si trova l’headquarter Menarini, s’inaugura il clima natalizio l’8 dicembre, ovvero il giorno dell’Immacolata Concezione. Molte famiglie in questo giorno tradizionalmente addobbano le loro case con luci e ghirlande, e nel centro storico viene acceso un grande albero di Natale, illuminato da tantissimi Babbi Natale. Sempre in Piazza del Duomo, sul sagrato della Cattedrale di Santa Maria del Fiore, viene contemporaneamente allestito il Presepe dell’Opera di Santa Maria del Fiore, dove si possono ammirare le belle statue in terracotta a grandezza naturale realizzate a mano.

Natale nelle sedi Menarini in America del Sud

sedi menarini nataleRaggiungiamo velocemente le sedi Menarini in America del Sud, e come prima tappa andiamo a curiosare nella nostra sede in Perù. Qui, il Natale si festeggia dal 1534, anno della conquista da parte degli spagnoli, ma oggi è una festa molto sentita che ben si è amalgamata con le tradizioni locali. Le celebrazioni iniziano il 24 dicembre con la festa “La Noche Buena”: durante la serata le famiglie si riuniscono facendo passeggiate nella piazza principale e partecipando alla messa di mezzanotte, chiamata “Misa de Gallo” (Messa del Gallo).

Come ultima tappa andiamo in México! Trascorrere il Natale in Messico significa non solo godersi giornate piene di sole ma anche fare incetta di dolci con le famose Piñata. Le celebrazioni iniziano il 16 dicembre, per ricordare il lungo peregrinare di Maria e Giuseppe: a partire da questa data tutte le famiglie danno luogo a festeggiamenti notturni che prendono il nome di Posadas e in cui bambini e adulti si divertono a rompere la piñata, una pentola di terracotta, o un cartone molto colorato, ripiena di caramelle, agrumi, zucchero, arachidi e molto altro.

Il nostro viaggio quest’anno finisce qui, da tutte le sedi Menarini nel mondo tanti auguri di Buon Natale!

Una lunga notte di Natale per le sedi Menarini ultima modifica: 2017-12-21T09:00:58+00:00 da admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *