25 giugno 2015

Premio informatori 2015: I Menarini Awards

Menarini Awards

Provate a immaginare una sala. Non una sala qualunque, ma il Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio, a Firenze. Immaginate gli affreschi del Vasari e le statue, il soffitto e lo Studiolo di Francesco I, situato poco più avanti.

In questa suggestiva scenografia si è svolta la giornata dedicata agli informatori scientifici del farmaco: i Menarini Awards 2015!

Menarini Awards è un premio che ogni due anni la nostra azienda conferisce agli informatori medico scientifici, di tutte le sedi Menarini, che si sono distinti per la loro competenza professionale.

Menarini Awards: Premio per gli informatori medico scientifici

Dopo Berlino, la sede scelta per la premiazione di quest’anno è stata Firenze, headquarter del Gruppo Menarini.

Il 5 giugno 2015, nel grande Salone dei Cinquecento, tantissime persone provenienti da tutte le parti del mondo si sono incontrate per questo evento; un evento che non solo vuole premiare i vincitori ma vuole anche dare risalto a una figura professionale importante come quella dell’informatore scientifico.

Un bellissimo melting pot di persone giunte fin qui della Grecia, Australia, Cina, Irlanda, Olanda, Russia, solo per citare alcuni dei 58 paesi presenti.

Erano tutti qui, riuniti insieme per scambiarsi esperienze, consigli e per vivere questa avventura! In quasi 178 sono saliti sul palco per ritirare il premio meritato.

Ma scopriamo di più su questa figura professionale.

Chi è l’informatore scientifico e cosa fa?

L’informatore scientifico è il professionista che informa i medici sui farmaci, illustrandone ogni aspetto: caratteristiche, indicazioni e controindicazioni. È sempre aggiornato sull’uscita di nuovi farmaci e riporta informazioni e studi relativi a quelli già in commercio.

Che titolo deve avere l’informatore scientifico del farmaco?

Come prescritto dalla legge, è assolutamente necessario essere laureati in discipline biomediche o chimiche-farmaceutiche oppure si deve aver conseguito una laurea specifica in informazione scientifica del farmaco, istituita da qualche anno in alcune università italiane.

È necessario fare un corso prima di accedere alla professione?

In Menarini il primo corso di addestramento alla professione dura almeno 5 settimane durante le quali i neo Informatori studiano nel minimo dettaglio le peculiarità dei farmaci, come si usano e quali sono i pazienti a cui sono destinati; approfondiscono le normative che regolano il settore sanitario; studiano e fanno proprio il Codice Etico Aziendale che regola l’attività di informazione scientifica e naturalmente vengono addestrati sulla sicurezza dei lavoratori e sull’utilizzo della strumentazione in dotazione. A questo corso in aula segue l’addestramento pratico sul campo di durata variabile. Gli Informatori Scientifici Menarini per tutta la loro vita lavorativa ricevono aggiornamenti continui, sia con corsi tenuti in aula che con corsi on line, a cui seguono valutazioni sull’apprendimento attraverso test e verifiche sul campo che si ripetono periodicamente.

Leggi anche: Campus Menarini Ricerche – Ricerca e Sviluppo Farmaceutico

Quali caratteristiche deve avere un buon informatore scientifico?

Al di là della laurea specifica prevista dalla legge, un buon Informatore Menarini deve avere una solida preparazione scientifica ed essere consapevole che l’eticità del suo lavoro è molto importante non solo per l’azienda ma anche per i medici che incontra e per i pazienti a cui sono destinati i suoi farmaci. Buona capacità di comunicazione, precisione, autodisciplina e impegno lavorativo completano il profilo.

Perché è importante l’informazione medico scientifica?

Sia per i nuovi farmaci che per i farmaci di uso consolidato è indispensabile che il medico conosca a fondo i principi attivi ed il loro meccanismo d’azione in modo da poter capire se la terapia può essere utile a qualche suo paziente. È importante inoltre che sia sempre informato sulle ultime evidenze scientifiche e sui dati più recenti di farmacovigilanza.

Menarini Awards: Complimenti a tutti i nostri vincitori del 2015, grazie del vostro lavoro, della passione e del vostro entusiasmo… ci vediamo tra due anni!

Guarda le immagini della giornata

Premio informatori 2015: I Menarini Awards ultima modifica: 2015-06-25T12:04:04+00:00 da admin

2 Commenti

  1. Avatar commentoANTONIO DIANA

    Mi ha fatto molto piacere conoscere questa iniziativa della Menarini. Gli informatori del farmaco sono figure professionali importantissime e ,secondo me ,insostituibili nonostante le nuove tecniche di comunicazione.Con loro ho da sempre un ottimo rapporto di collaborazione trasmettendo mie esperienze che loro utilizzeranno con altri colleghi e ricevendo altre informazioni preziosissime che loro possiedono per la loro preparazione e per averne raccolto altre dagli altri colleghi. Complimenti per voler valorizzare Persone che spesso non sono adeguatamente considerate come meritano.

    Replica
  2. Avatar commentogerardo francesco zoppi

    Ritengo che l’informatore medico-scientifico costituisca una figura fondamentale per l’aggiornamento nel settore del farmaco da parte del medico.Personalmente instauro un rapporto di ottima collaborazione sia dal lato professionale che da quello umano,dedicando loro attenzione e scambiando opinioni durante l’incontro.Un plauso va di certo indirizzato alla Menarini per l’iniziativa tendente alla giusta valorizzazione di queste figure professionali .

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Letta la avvertenza di rischio e l'informativa acconsento al trattamento dei dati personali comuni e sensibili, per consentire la pubblicazione e gestione del mio post sul blog

al trattamento per pubblicare il commento all’articolo

(*) Consenso necessario: in mancanza non potremo dar seguito alla Sua richiesta.