8 Ottobre 2014

Come nasce un farmaco: il ruolo dell’operatore sterile

operatore sterile

Il ruolo dell’operatore sterile è fondamentale per la qualità di un farmaco. Si tratta di un lavoro che richiede doti di grande attenzione, concentrazione e calma. Il personale adibito a questa mansione viene scelto dopo un’accurata selezione che valuta anche qualità caratteriali specifiche. E solo chi riesce a superare un training della durata di almeno sei mesi, durante i quali si apprende come lavorare in un ambiente così “diverso”, può diventare “operatore del blocco sterile”.

Ma chi è l’operatore sterile? Guarda il video

In questo ambiente che rappresenta un vero e proprio ecosistema dove l’operatore staziona al massimo per quattro ore, la respirazione deve essere controllata, i movimenti devono essere rallentati, non si può parlare, non ci si può appoggiare alle pareti. Un corso di yoga potrebbe essere un utile training per chi sceglie questo lavoro così delicato.

Quasi scontato il fatto che al primo accenno di malessere agli operatori non sia consentito l’ingresso all’interno del blocco sterile. Per questo il numero delle persone preparate per affrontare questo tipo di lavoro è tale da garantire il turn-over necessario. In ogni caso, il monitoraggio continuo dei livelli di contaminazione particellare e il campionamento dinamico dell’aria, mettono al riparo da qualsiasi rischio di inquinamento microbico.

Come nasce un farmaco: il ruolo dell’operatore sterile ultima modifica: 2014-10-08T15:04:27+02:00 da Paola Marino

2 Commenti

  1. Avatar commentoEmanuele Ianuale

    Complimenti,ormai siete grandi nel giro 40 anni avete fatto moltissimo a differenza della ns
    classe politica che non ha mai capito nulla nel settore.
    Possiamo solo vantarci che un’azienda italiana ha conquistato quote di mercato nel mondo
    e, ormai è una multinazionale con il fiore all’occhiello.
    Auguro a tutto il managment di andare sempre avanti con la ricerca di nuove molecole per
    migliorare la salute che rimane la cosa più importatante della vita.
    Un saluto cordiale a tutto il popolo di Menarini.
    Emanuele Ianuale

    Replica
  2. Avatar commentofranco

    Bellissimo ruolo questo… è fondamentale.
    Ho lavorato per oltre sei anni in varie aziende come operatore camera sterile sia liquidi che solidi, ma visto la politica del lavoro i contratti nn me li facevano durare più di 36 mesi

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Letta la avvertenza di rischio e l'informativa acconsento al trattamento dei dati personali comuni e sensibili, per consentire la pubblicazione e gestione del mio post sul blog

al trattamento per pubblicare il commento all’articolo

(*) Consenso necessario: in mancanza non potremo dar seguito alla Sua richiesta.