Tag : progetto Stop agli abusi sui bambini

11 maggio 2017

“Stop agli abusi sui bambini” fa tappa a Napoli

abusi sui bambini

Il Gruppo Menarini, in collaborazione con la Società Italiana di Pediatria (SIP) e Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP), ha lanciato un progetto di sensibilizzazione per formare i pediatri italiani a riconoscere e intercettare i segnali di violenza sui bambini. Un progetto unico al mondo, che ha portato alla creazione di una rete antiabuso di pediatri e medici di base: per un totale di 15 mila sentinelle. Nel mese di maggio, abbiamo fatto tappa a Napoli. Scopri di più.

23 novembre 2016

Rete di pediatri per “Stop agli abusi sui bambini” arriva a Tirana

abusi sui bambini

Il nostro progetto “Rete di pediatri contro gli abusi sui bimbi”, insieme a Telefono Azzurro, Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP), Società Italiana di Pediatria (SIP) e Associazione Ospedali Pediatrici Italiani (AOPI), oltrepassa i confini dell’Italia! E arriva infatti a Tirana. L’obiettivo – lo stesso di quello italiano – è di creare una rete anti abuso di pediatri e medici di base in grado di riconoscere e intercettare i segnali di eventuali abusi.

9 settembre 2016

Medici Sentinella per “Stop agli abusi sui bambini”: avviato il Train the trainers

medici sentinella

Il 13 maggio abbiamo pubblicato sul nostro blog un articolo molto importante dedicato ai medici sentinella: “Menarini e Telefono Azzurro: uniti per un futuro migliore con il progetto Stop agli abusi sui bambini”. Questo post annunciava l’inizio di una forte e solida collaborazione tra il Gruppo Menarini e Telefono Azzurro, un legame teso a difendere l’infanzia dei […]

13 maggio 2016

Menarini e Telefono Azzurro: uniti per un futuro migliore

telefono azzurro

I bambini sono il nostro futuro, il nostro compito è quello di proteggerli. Da questa riflessione nasce la collaborazione tra Menarini e il Telefono Azzurro. Per aiutare le tante piccole vittime di abuso, spesso senza voce, il nostro Gruppo ha deciso di avviare un progetto, unico al mondo, per la creazione di una rete antiabuso di 15mila pediatri e medici di base “sentinella”. Guarda il nostro video.